Risposta della Commissione Europea all’appello dell’Associazione Orafa Lombarda

EU_Markt_Logo_New

La Commissione Europea in data 22 maggio 2013, per nome di Joao Cardoso Pereira, ha risposto con queste parole all’appello dell’Associazione Orafa Lombarda:

Egregio signore,

La ringrazio per il Suo messaggio elettronico del 13 Maggio u.s. con cui invita la Commissione Europea a decidere in favore di una distribuzione libera e non selettiva o arbitraria delle parti di ricambio degli orologi.

La Commissione sta ancora svolgendo indagini nel settore degli orologi. L’indagine al momento si concentra sul presunto rifiuto da parte dei fabbricanti di orologi di approvvigionare dei pezzi di ricambio i riparatori indipendenti.

Onde evitare equivoci, è opportuno precisare che consideriamo le informazioni da Lei fornite come informazioni relative al mercato e non come una denuncia formale, che dovrebbe invece rispettare determinati obblighi giuridici di cui all’articolo 5 del regolamento (CE) n. 773/2004 della Commissione.

Le siamo pertanto grati per avere deciso di informarci sulla questione e prendiamo atto delle sue preoccupazioni.

Colgo l’occasione per porgerLe i miei più distinti saluti.
João Cardoso Pereira
Case Handler

European Commission
DG COMPETITION
Unit E2

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *